Gli adolescenti e la sindrome di HIKIKOMORI : ecco di che cosa si tratta

La sindrome di Hikikomori in giapponese significa “stare in disparte” e colpisce più adolescenti  di quanto    si possa immaginare. Nel nostro Paese, secondo Hikikomori Italia, alcune stime riporterebbero almeno 100.000 casi di ragazzi che hanno tra i 15 e i 25 anni. Marco Crepaldi, presidente di Hikikomori Italia, definisce la sindrome come “ il frutto si…

L’alimentazione selettiva nei bambini: segno precoce di un disturbo alimentare?

L’alimentazione rappresenta un aspetto fondamentale dello sviluppo infantile: grazie all’interazione con il caregiver durante il momento dei pasti, il bambino inizia a sperimentare la propria autonomia in campo alimentare. È proprio all’interno di tale percorso evolutivo che possono emergere le prime forme di difficoltà alimentari. Nella maggior parte dei casi esse sono transitorie e temporanee, anche…

L’Anoressia in adolescenza: l’importanza delle relazioni interpersonali

Quando si lavora con ragazze  molto giovani che soffrono di un Disturbo Alimentare, sono tanti gli aspetti da tenere in considerazione affinché il trattamento funzioni. Innanzitutto è importante valutare i principali obiettivi di crescita e di sviluppo delle adolescenti: sviluppare un proprio senso di identità, diventare indipendenti dalla famiglia e costruire nuove relazioni interpersonali. Le…

I bambini e lo stress: ecco cosa preoccupa i nostri bimbi

L’idea che l’infanzia sia preservata da stress è del tutto sbagliata e sempre più Psicologi ( APA, 2013) ritengono che i nostri bambini si debbano quotidianamente confrontare con una quantità di eventi stressanti di gran lunga maggiore rispetto a quella affrontata dalle generazioni precedenti. Gli stressors sono numerosi e diversi, qui di seguito ne riportiamo…

I Disturbi del Comportamento Alimentare

Tutti i pazienti con diagnosi di disturbo alimentare condividono la stessa psicopatologia specifica centrale, cioè uno stato mentale caratterizzato da un’eccessiva attenzione rivolta all’alimentazione, al peso, alla forma corporea e al loro controllo (Espie e Eisler, 2015). Queste caratteristiche sono osservate solo nei disturbi dell’alimentazione (psicopatologia specifica) e spiegano le principali caratteristiche cliniche osservate in…

Anoressia Nervosa: cosa è cambiato dal DSM-IV al DSM-5

L’Anoressia Nervosa, probabilmente già presente nel Medioevo nella forma di digiuni ascetici, è stata descritta in testi di medicina a partire dalla fine del Seicento e poi nell’Ottocento da Gull e Lasègue. L’anoressia nervosa, così come oggi il mondo medico la considera, è un disturbo del comportamento alimentare associato alla distorsione dell’immagine corporea, a un…