Il supporto psicologico alla perdita di peso

Il meccanismo dell’alimentazione è regolato non solo da fattori di tipo biochimico ma anche e soprattutto da fattori sociali e psicologici.

Per questo gli psicologi intervengono, anche in collaborazione con altre figure professionali, affinché i meccanismi mentali che ostacolano il rispetto del programma di perdita di peso possano essere eliminati.

Un percorso di supporto psicologico al dimagrimento, in affiancamento o meno a quello nutrizionale, si propone di aiutare la persona a essere pronta e motivata a portare a termine il programma alimentare e a mantenere i risultati raggiunti, sia nella fase iniziale del programma, che in un suo qualunque successivo momento. Proprio perché non si tratta semplicemente di dimagrire ma di imparare ad alimentarsi, è importante avere uno o più punti di riferimento. Un percorso  di rieducazione alimentare, infatti, non può essere intrapreso in assenza di una solida motivazione personale.